Le Persone Pupù (Cromosoma XX)

La nostra società sta diventando sempre più scurrile e per edulcorare il mio parafrasare ho deciso di impegnarmi seriamente in questa missione, perlomeno oggi.

Pertanto all’espressione che mi contraddistinguerebbe, sostituisco una delicata e impalpabile sostantivazione di “persone pupù”. Fa decisamente più BonTon, non credete? Mi viene già da portare il mento in alto talmente mi sento aulica.

Le persone pupù sono ovunque. Sotto forma di agnelli, capre, ma soprattutto vacche (vacche nel senso di femmina adulta bovina, non agguantaAste di uomini fidanzati).

Mi spiace ammetterlo, ma la maggior parte hanno il cromosoma XX. Mi spiace perché anche io ho quei cromosomi, sebbene ogni tanto urini in piedi e sia in grado di emettere reflussi gastroesofagei a comando.

Facendo parte di questa specie, per oggi mi concentrerò su di loro, condividendo con voi le mie perplessità.

Innanzitutto l’equazione:

–> asta:felicità=persona pupù:astinenza <–

è veritiera solo nel caso in cui la madama in questione non sia sposata o con figli, perché in tal caso l’acidità sviluppata per la frustrazione di essere diventata attraente quanto un termosifone sviluppa un’accanita sgarbatezza nei confronti del prossimo. E la colpa non è dei mariti il più delle volte; sono le suddette che si lasciano andare come barchette di carta giù per i tombini.

L’ingratitudine è un sentimento che le contraddistingue. Non sono grate di nulla, tutto è loro dovuto. E invece dovrebbero ringraziare ogni tanto, ad esempio ringraziare che non trasformiate i pensieri in azioni senza preavviso. Ci sarebbero un sacco di figli orfani e mazze da baseball spaccate (o un boom dei dentisti per la ricostruzione degli incisivi).

State sempre attenti alle informazioni che comunicate in presenza delle persone pupù; geni del male le terranno per sé per poi manipolarle e gettare il seme della zizzania tra voi e il resto del mondo.

Non appena si presenta loro l’occasione, vi metteranno a dimora un baccello nel pedice del dorso; quindi schiena al muro quando potete.

Sono scaltre e sinuose quando hanno un obiettivo da raggiungere e non si fermano davanti a nulla (potete attuare anche voi questa tattica, non fermandovi quando le trovate sulla vostra carreggiata).

Io comprendo la vostra bontà d’animo, ma credetemi quando dico che certi geni non cambiano…questo avviene solo nei film, dove la str..ehm, la massa fecale solida di turno si trasforma nella miglior persona del mondo in seguito ad uno sguardo d’intesa o un gesto gentile. Nella realtà, la massa resta massa. Che poi a volte sembra sia più fluida, è solo un momento temporaneo. Torna secca. Non magra, perché quello sarebbe davvero insopportabile.

Le persone pupù col cromosoma XX non scompariranno con un Imodium, né con una banana (e di un’assunzione giornaliera di frutti chiquita alcune ne avrebbero fortemente bisogno): loro saranno sempre tra voi, come un olezzo di muratore il 25 d’agosto alle 3 del pomeriggio.

Concentratevi.

E mirate.

L’odontoiatra vi ringrazierà. E pure l’odontotecnico.

Annunci

6 risposte a "Le Persone Pupù (Cromosoma XX)"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...