Questione di Dignitàmpax

Pensavo di aver visto tutto: lo scoiattolo che scoreggia con le Vigorsol, l’uomo che strappandosi la camicia dice “non sono tuo padre, sono tua madre” (e il figlio che gli sbeffeggia di essere una marionetta ia ia o), la Guinness che poggia la birra sulla curva della schiena di una donzella dove sbucano nell’inquadratura mani da destra e sinistra con un velatissimo “share with a friend”. Tutti spot che hanno colto nel segno: restare impressi.

BeFunky Collage

Ma tra il restare impressi e il fare impressione il confine è molto sottile. E a me la pubblicità che in questi giorni rimbalza da un canale all’altro di questi 4 ceffi che spiegano come si usa un assorbente interno mette impressione. Partiamo dal presupposto che il belloccio che si imbarazza a dire “vagina” (infatti si limita a un timido.. “nella eh..”) si sarebbe dovuto sentir imbarazzato alla proposta di girare questo spot.

hqdefault

Perchè io me lo immagino già sul palco a stelle e strisce .. “and the winner is..Tampaxman” e lanci di Tampax rosa, gialli e viola come fiori ad una première dell’opera. O, magari, durante le interviste:

“Com’è stato l’ingresso nel mondo del cinema?”

“Un inserimento difficile all’inizio, ma ho capito che dovevo solo rilassarmi e trovare la giusta posizione nell’ambiente per poter applicarmi al meglio.”

Terribile.

Io già provavo fastidio per la tizia che faceva la ruota, figuriamoci per questi che ti sbattono davanti al naso un applicatore in plastica con aria vagamente al Mago Silvan mentre fa sparire un fazzoletto all’interno del pugno. Io glielo farei mettere nelle narici e li manderei in giro per strada così, come dei trichechi dalle zanne cordeggianti.

Inutile che ridete sornioni tra l’altro nello spot, perchè il messaggio conclusivo è “Facile, a prova di uomo” – sottinteso che voi non sappiate fare nulla di più difficile che cambiare canale col telecomando. E ho le prove, perchè l’ultima volta che sulla lista della spesa (lista della spesa minima dato che sarebbe andato il maschio della coppia) ho messo 4x T.SuperAssorbenti, mi sono ritrovata sul tavolo i rotoloni Regina per la cucina. Io non sono mica un cirripede che ha un organo sessuale di dimensioni 42 volte superiori a quelle del suo corpo. Alla richiesta di spiegazioni, mi sono dovuta sentir dire “Pensavo la T stava per Tovaglioli”. Zittita così, con un congiuntivo assassinato  e con scorta di Regina per un anno.

A me sta sorta di “parità dei sessi” dove vige questa interscambiabilità di azioni non piace. Mi accontenterei ci fosse nel lavoro, ad esempio, dove se tu cromosoma XY fai lo stesso identico lavoro mio, con io cromosoma XX, non mi capacito del perchè tu abbia uno stipendio maggiore. Maggiore a prescindere. Perchè 20 (e sto farneticando) cm sotto non ti fanno mica aumentare il portafoglio sopra. Volete gli interessi a vita dalla notte dei tempi quando vi hanno tolto una costola? Suvvia, mica vi hanno tolto le partite.

Ora che i tampax sono “a prova di uomo”, suggerisco agli ideatori di spot pubblicitari di inserire anche le seguenti attività nelle loro prossime ideone:

  • non uscire dalla doccia sgocciolando come un San Bernardo
  • non togliersi i calzini appalottolandoli come arance scure di cotone fetido per poi abbandonarli qua e là come nel gioco “campo minato”, dove devi evitare di toccarli o ti si toglie lo smalto con i soli vapori emanati
  • non seminare per casa monetine (che tanto non crescono alberi di zecchini d’oro)

Sono sicura che a voi, mie amiche donzelle, vengono in mente molti altri spunti..dite dite che magari ci ascoltano e la smettono di metterci su tacchi con un vestitino bianco e frasi del tipo “Fai sparire il fastidio di indossare l’assorbente, usa Lines è”. Che col ciclo l’unica roba che vorrei far sparire è il fastidio di ascoltare ogni essere vivente, neh?

LDurex_Hat___Love_5543c35f7911ba prossima volta che andrò da Acqua&Sapone spero di trovare alla cassa davanti a me un simpatico fidanzato che acquista gli assorbenti per la sua dolce metà, così magari la cassiera sorriderà e sarà talmente concentrata e si dimenticherà di lanciarmi occhiate imbarazzate per i miei 2 pacchi di Durex Love (manco stessi rubando le offerte in chiesa). Perchè se un uomo compra degli assorbenti fa tenerezza, se una donna compra dei preservativi fa stranezza. Ragionamenti contorti dell’essere (strambo) umano.

 

Concludo augurando ogni bene lavorativo al mio preferito tra gli ometti dello spot, che tu abbia una lunga carriera nel mondo del cinema, costellata di successi e riconoscimenti. Ricordati che per ottenere l’Oscar, molti fantasiosi affermano che il mio amico Leo si sia fatto “inchiumare” (ebbene sì, utilizzano proprio questa parola) da un orso…ti puoi ritenere fortunato: al max, nel tuo caso, può toccarti un tampax.

Ma tanto è facile, no? A prova di uomo.

Annunci

2 risposte a "Questione di Dignitàmpax"

  1. Questa cosa ci sta sfuggendo di mano. Ci saranno deficienti che li compreranno pensando che servano a chissà quale scopo (quel EH.. è effettivamente ambiguo) e donne che inizieranno a radersi i baffetti col Gillette per vederli crescere irti e diventare delle Conchita alla pari dei bei maschioni delle pubblicità delle auto da corsa. Quello spot, ad esempio, farei girare ad una ragazza: perché noi donne abbiamo la Musa, la Ypsilon e non un bel fuoristrada alla Walker Texas Ranger?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...