Borly – settimana 24

In questa settimana Borly é una pannocchia. Lungalunga e con un ciuffetto peloso in cima.

Il mondo delle Donneforno continua ad aprirmi nuovi orizzonti e resta la voglia impellente di aprire una voragine senza fine sotto individui non del tutto pensanti e non del tutto utili alla società.

Se posso darvi un consiglio, tra ciò che non dovete dire ad una gravida restano in cima alla lista:

  • SEI ENORME

e

  • PARLI COSì PERCHè SEI INCINTA (tra le righe “colpa dei tuoi ormoni”)

 

In questa settimana appena passata mi hanno detto la seconda. La prima reazione sarebbe rispondere “Anche tu parli così perchè non capisci un cazzo”, ma dato che Borly ha l’udito già sviluppato, mi sto moderando con le parolacce. Le tengo tutte nella mente, insieme ad un sacco di punizioni divine del contrappasso. Del tipo che se chi me lo dice ha una moglie, sarà costretto ad ammazzarsi di seghe o a prosciugare il conto in prostitute per il resto della sua vita. Se chi me lo dice non ha una moglie, idem. Se chi me lo dice ha dei figli, sarà costretto a destreggiarsi con gli ormoni di una figlia adolescente che lo odierà o di un figlio adolescente che gli porterà a casa un’adolescente con gli ormoni sballati perché incinta a 15 anni. Così il PARLI COSì PERCHè SEI INCINTA, lo potrà dire alla futura nuora.

Inaspettatamente da 7giorni fa ad oggi, tutti ora vedono la mia pancia. E quasi tutti si sentono in diritto di toccarla. Chiariamo una roba veloce veloce: la mia pancia non é la tetta di Giulietta a Verona o le palle del toro in Galleria Vittorio Emanuele a Milano. Giulietta e il Toro non vi insultano perché una é una statua e l’altro é spiaccicato sul pavimento. Apprezzo e ringrazio chi educatamente mi chiede “POSSO?”. Perché rispetta il mio essere. E non vi offendete se vi risponderò NO. Perché non escludo che lo farò. Ci sono un sacco di culi sodi maschili in giro per il globo, ma non per questo possiamo andar là e dare una strizzata a nostro piacere. Sottinteso che le persone a me care possano farlo tranquillamente. Palparmi le chiappe intendo.

E ignorate anche chi vi dice “ma io non capisco perché non vuoi sapere il sesso”. Anche noi ignoriamo il motivo per cui debbano per forza far arieggiare i denti, ma mica glielo chiediamo. Quindi attuate la mia tecnica: finché non vi fanno una domanda diretta, glissate e tacete. E qualora fossero così astuti da andare al sodo con un affilato “Ma perchè non vuoi sapere il sesso?” potete sempre scegliere tra:

  • perchè a me il sesso piace farlo, non saperlo. Provaci anche tu anzichè farti gli affari miei.
  • perchè qualsiasi sesso sia, l’importante é che non faccia domande inutili.
  • perchè maschio, femmina o Malgioglio, a te non cambierà nulla, dato che non sai nemmeno che sesso sia io.

Borly in questa settimana é una pannocchietta e a proposito di pannocchiette bionde, sia io che Borly auguriamo ad una fenomenale pannocchietta bionda di nome Nadia Toffa di riprendersi da un brutto momento che sta attraversando, sperando possa tornare prestissimo a smascherare i cattivi. Perché bisogna sempre ricordare ai propri unicorni, che ci sono sì persone brutte, ma che non mancano mai quelle giuste, soltanto a volte fanno meno rumore.

Un po’ come il tuo papà, Borly, che non dice mai una parola dolce o non fa mai un regalo alla tua mamma. Ma lascia aleggiare ogni sera profumi nuovi di cene pronte, ti cerca nel sonno beccando accidentalmente una tetta anziché la pancia e quando torno dal lavoro come prima cosa anzichè parlare, ci abbraccia. Prima te e poi me.

 

Annunci

2 thoughts on “Borly – settimana 24

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...