WIR – La Ragazza Del Treno

    “E’ sepolta sotto una betulla bianca, vicino ai vecchi binari della ferrovia. La tomba è segnalata solo da un mucchietto di pietre, nient’altro. Non volevo attirare l’attenzione sul luogo in cui riposa, ma nemmeno potevo abbandonarla all’oblio. Dormirà in pace, lì; a turbare la sua quiete solo il canto degli uccelli e lo […]

Continua a leggere

WIR – La Corrispondenza

“Ciao, kamikaze. Non sai quanto sono felice che tu adesso sia qui. Chissa perché non t’immagino in casa, davanti al camino. Ti vedo fuori, invece, in riva al lago, o sul terrazzo.”   Se siete donzelle dall’emozione facile, evitate questo libro. Perché vi struggerà da dentro. Se al solo vedere che siete online su whatsapp […]

Continua a leggere

WIR – L’Acustica Perfetta

“Mi sembrava che non avrei potuto amarti più di quanto facevo. Mi sto rendendo conto che forse mi chiedevi solo di guardarti. Di passare più tempo insieme, capire com’eri, accettarti, volerti bene anche quando mi facevi incazzare. Questo, a dire il vero, l’ho sempre fatto. Ti voglio bene anche adesso. Sei sempre stata complicata, Sara. Non […]

Continua a leggere

WIR – Dopo di Te

“Non so nemmeno se ci si riesce. [..] Impari a convivere con il dolore, impari a convivere con loro. Perché si, rimangono nel nostro cuore, anche se non respirano e non vivono più accanto a noi. Non è lo stesso dolore devastante che si prova all’inizio, il dolore che ti travolge e ti fa venire […]

Continua a leggere

WIR – Io Prima di Te

“Sei scolpita nel mio cuore, Clark, fin dal primo giorno in cui sei arrivata con i tuoi abiti ridicoli, le tue terribili battute e la tua totale incapacità di nascondere ogni minima sensazione. Tu hai cambiato la mia vita molto più di quanto questo denaro potrà mai cambiare la tua. Non pensare a me troppo […]

Continua a leggere